fbpx

Anche quando il percorso è incerto, ricorda che la conoscenza è il tuo alleato più potente. Informati, valuta con senso critico e prendi decisioni consapevoli per la tua salute.

Gli Integratori per la Menopausa e l'Effetto Placebo: Verità o Mito?

È da un po’ che voglio scrivere questo articolo sulla domanda degli integratori per la menopausa. Sono sincera, non ne sapevo molto, quindi mi sono avventurata per qualche mese in ricerche, interviste e studi. Nel mio percorso di studio come Coach della menopausa, dove sono certificata dall’ente di formazione Americano Issa CSMC Academy, nel capitolo dedicato agli integratori, è specificato che, a parte vitamine e minerali che possiamo integrare se abbiamo valori bassi o carenti, non possiamo consigliare integratori per combattere i sintomi della menopausa perché non ci sono studi che ne affermino la reale efficacia. Possiamo provare, chiedere se funziona, possiamo testare, sapendo sempre che dietro a queste scelte c’è anche l’effetto placebo.

Ho chiesto a diverse donne di farmi sapere come si sentono assumendo integratori come l’isoflavone, ma per quasi un anno ho ricevuto pochissime risposte positive e molte negative. E anche dalle risposte positive, sembra che il miglioramento venisse in realtà dal cambiamento dello stile di vita, esercizio fisico, alimentazione modificata e riposo. Le donne “positive” si erano concentrate sulla gestione dello stress e sul divertimento con lo sport.

Per arrivare in fondo alla mia domanda sugli integratori specifici per la menopausa, ho trovato di tutto; il più quotato è il Turmeric (curcuma). Mi sono fatta anche io due calcoli e ho analizzato la formulazione per capire il business che c’è dietro agli integratori, come hanno fatto alcuni medici che combattono per divulgare la verità.

Dopo aver letto un’infinità di articoli scientifici e ascoltato medici statunitensi senza interessi di vendita, riporto qui la mia risposta basata sugli studi e dalle parole dei medici che non hanno nessun interesse né di promuoversi, né di guadagnare nulla, né hanno contratti con le case farmaceutiche o prodotti simili.

Gli Integratori per la Menopausa e l’Effetto Placebo

Molti integratori per la menopausa sul mercato non hanno solide evidenze scientifiche che dimostrino la loro efficacia. Spesso, le donne riportano benefici significativi dopo aver assunto questi prodotti, ma quanto di questo è dovuto all’effetto placebo? Diversi studi hanno dimostrato che le aspettative delle donne possono giocare un ruolo enorme nei risultati che ottengono dagli integratori.

La Percezione del Beneficio

Quando acquisti un integratore, specialmente quelli promossi da influencer o celebrità, tendi a riporre molta fiducia nel prodotto. Questa fiducia può potenziare l’effetto placebo. Se pensi che un integratore ti farà sentire meglio, il tuo cervello potrebbe innescare un miglioramento reale nel tuo stato di salute, anche se il prodotto in sé non ha un effetto terapeutico comprovato.

Il Marketing degli Integratori per la Menopausa

Il marketing degli integratori spesso sfrutta testimonianze e recensioni positive per convincere le donne della loro efficacia. Questi racconti personali possono essere potenti, ma è importante ricordare che non rappresentano prove scientifiche. Molte volte, le persone che riportano benefici significativi potrebbero semplicemente essere vittime dell’effetto placebo.

IMPORTANTE! Ogni affermazione richiede un asterisco per indirizzarti al disclaimer che non ci sono prove che questo prodotto possa trattare alcunché. Credete sempre agli asterischi!

Il Mercato Milionario degli Integratori per la Menopausa

Gli integratori per la menopausa rappresentano un mercato milionario in rapida crescita. Celebrità, influencer e anche medici stanno lanciando le loro linee di prodotti, promettendo sollievo dai sintomi della menopausa. Tuttavia, dietro queste promesse spesso c’è una mancanza di evidenze scientifiche solide. Molti di questi integratori sono semplicemente una combinazione di marketing accattivante e testimonianze personali, senza prove concrete di efficacia.

Cosa Dice la Scienza?

Gli studi scientifici ben condotti sono essenziali per determinare l’efficacia reale degli integratori. Quando si esaminano gli studi sugli integratori per la menopausa, è importante guardare a quelli che utilizzano un gruppo di controllo placebo per capire quanto dei benefici riportati sia dovuto all’effetto placebo. Spesso, i risultati mostrano che una grande parte del beneficio percepito deriva proprio da questo effetto.

Come Proteggerti?

Allora, come puoi proteggerti dall’acquisto di integratori inefficaci? Prima di tutto, è fondamentale fare ricerche approfondite e consultare fonti affidabili. Parla con un medico o un nutrizionista (non associato con qualche linea di integratori) prima di iniziare qualsiasi nuovo integratore. E ricorda, solo perché un prodotto è ben recensito o promosso da una celebrità non significa che sia efficace.

Conclusione

L’effetto placebo può giocare un ruolo significativo nell’esperienza dei benefici degli integratori, specialmente quelli per la menopausa. È importante essere critiche e informate quando si tratta di prodotti per la salute. Spero che questo articolo ti abbia aiutato a capire meglio l’effetto placebo e come può influenzare la tua percezione degli integratori.

Se ti è piaciuto l’articolo, iscriviti al canale YouTube e seguimi su Instagram per non perdere i prossimi contenuti. E come sempre, scrivimi una mail a info@ingridfitnessmethod.com : hai mai sperimentato l’effetto placebo con un integratore? Raccontami la tua esperienza!

Grazie per essere tra di noi!

Con affetto 

Ingrid

Facebook
WhatsApp
Email
Telegram
Twitter
  1. Hu J, Webster D, Cao J, Shao A. The safety of green tea and green tea extract consumption in adults – Results of a systematic review. Regul Toxicol Pharmacol. 2018 Jun;95:412-433. doi: 10.1016/j.yrtph.2018.03.019. Epub 2018 Mar 24. PMID: 29580974.
  2. Oketch-Rabah HA, Roe AL, Rider CV, et al. United States Pharmacopeia (USP) comprehensive review of the hepatotoxicity of green tea extracts. Toxicol Rep. 2020 Feb 15;7:386-402. doi: 10.1016/j.toxrep.2020.02.008. PMID: 32140423; PMCID: PMC7044683.
  3. Liu S, Liu J, He L, Liu L, Cheng B, Zhou F, Cao D, He Y. A Comprehensive Review on the Benefits and Problems of Curcumin with Respect to Human Health. 2022 Jul 8;27(14):4400. doi: 10.3390/molecules27144400. PMID: 35889273; PMCID: PMC9319031.
  4. Munn, Z., Peters, M.D.J., Stern, C. et al. Systematic review or scoping review? Guidance for authors when choosing between a systematic or scoping review approach. BMC Med Res Methodol 18, 143 (2018). https://doi.org/10.1186/s12874-018-0611-x
  5. Lombardi N, Crescioli G, Maggini V, et al. Acute liver injury following turmeric use in Tuscany: An analysis of the Italian Phytovigilance database and systematic review of case reports. Br J Clin Pharmacol. 2021; 87: 741–753. https://doi.org/10.1111/bcp.14460
  6. Panknin TM, Howe CL, Hauer M, Bucchireddigari B, Rossi AM, Funk JL. Curcumin Supplementation and Human Disease: A Scoping Review of Clinical Trials. Int J Mol Sci. 2023 Feb 24;24(5):4476. doi: 10.3390/ijms24054476. PMID: 36901908; PMCID: PMC10003109.
  7. Placebo Improvement in Pharmacologic Treatment of Menopausal Hot Flashes: Time Course, Duration, and Predictors Psychosom Med. 2015 Feb-Mar; 77(2): 167–175.

 

Romantic

Lorem ipsum dolor sit amet consec tetur.

Comedies

Lorem ipsum dolor sit amet consec tetur.

Action Stories

Lorem ipsum dolor sit amet consec tetur.

Conspiracies

Lorem ipsum dolor sit amet consec tetur.